L’ integrazione tra le due metodiche genera inevitabilmente un unico metodo, sia valutativo che di trattamento musicale corporeo, mirato alla ricerca della distonia frequenziale che ha generato il processo di attivazione della malattia sia fisica che psichica.

L’MDR è un connubio di metodo di stimolazione corporea e percorsi sonori biomusicali che figurativamente possono essere paragonati a due spirali che si incontrano generando memorie biofrequenziali.

L’unione dei metodi attraverso il suono dello strumento musicale (il violino) genera una quadrifonia che tende a creare un equilibrio frequenziale, ottenendo la riconversione distonica tra la materia (uomo) e le frequenze (universo).


Il Master è organizzato per formare e sviluppare la combinazione e l’integrazione tra l’approccio corporeo olistico, lo studio tecnico e interpretativo di un repertorio per Violino solo, Violino e Pianoforte, Violino e Orchestra, studio delle azioni musico terapeutiche. Lo scopo è poter disporre di nuovi strumenti di aiuto globale al servizio della persona. Il Master verte su una metodologia (MDR) creata per restituire all’organismo le proprie capacità di auto guarigione: un metodo globale, dolce e preciso, basato sul “sentire sottile” sui micro-movimenti legati al passaggio dei fluidi vitali entro ogni regione corporea.